10 ANNI DI SWATCH ART PEACE HOTEL

10 years of Swatch Art Peace Hotel

SI FESTEGGIA UN DECENNIO DI CREAZIONI ARTISTICHE: "WELCOME! 10 YEARS OF SWATCH ART PEACE HOTEL" PRESSO L'ALSERKAL AVENUE.

Dopo la Collezione Peggy Guggenheim a Venezia, il Locarno Film Festival in Svizzera, la Power Station of Art a Shanghai, la Fondazione Feltrinelli a Mila-no, e il MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo, anche lo Swatch Art Peace Hotel sbarca in Alserkal Avenue.

Collaborando ancora una volta con un'importante ente culturale, l'Alserkal, e nello spirito dell'Expo 2020 Dubai, Swatch presenta le opere di 10 dei suoi ex residenti nello Swatch Art Peace Hotel in una mostra speciale per il suo decimo anniversario. Concepito 10 anni fa a Shanghai, il cosiddetto "hotel" è stato considerato uno spazio che permette agli artisti di sviluppare le proprie capacità creative. Per festeggiare il suo primo decennio, la mostra apre i battenti a Dubai, dove Swatch rappresenta il "Time Provider" ufficiale dell'Expo 2020 Dubai.

I 10 artisti sono eclettici proprio quanto l'Expo 2020 stesso: Alec Von Bargen, un visual artist statunitense; Benedikt Partenheimer, un fotografo tedesco; Donal Turner, un artista e illustratore francese che ha creato un diario speciale sullo Swatch Art Peace Hotel; Jordi Fornies, un visual artist spagnolo, musicista e compositore residente a Singapore; Katharina Lehmann dalla Russia, una visual artist residente in Germania; Lei Lei dalla Cina, un artista di animazioni sperimentali; Mujin, sempre di origine cinese, registra indipendente e artista video; Ouma, un visual artist giapponese; Sarah Song, un'artista multimediale innovativa e "impressionista tecnologica" residente a Hong Kong e Shanghai; e Julian Palacz, un artista digitale e concettuale con sede in Austria. La mostra è caratterizzata da diverse opere, che spaziano da installazioni di grandi dimensioni a raffinate illustrazioni.

In parallelo, una mostra virtuale dei tratti artistici dello Swatch Art Peace Ho-tel è disponibile alla pagina www.swatch-art-peace-hotel.com, come parte di un programma globale sviluppato da Swatch per collaborare con le principali istituzioni artistiche del mondo. Il 10° anniversario annuale della residenza per artisti del marchio si chiude con la collaborazione unica e prestigiosa con Al-serkal.

La mostra avrà luogo fino al 31 marzo 2022, data che coincide con la fine dell'Expo 2020 Dubai.

 

Notizie correlate

Swatch alla Biennale di Venezia 2022

Swatch alla Biennale di Venezia 2022

SWATCH PRESENTA VENEZIA DA DUE DIVERSI PUNTI DI VISTA ARTISTICI ALLA 59. ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE D’ARTE - LA BIENNALE DI VENEZIA. Per la sesta volta di seguito, Swatch è orgoglioso di tornare, in qualità di partner principale, alla 59. Esposizione Internazionale d’Arte - La Biennale di Venezia. Sostenitore appassionato e convinto dell'arte contemporanea, Swatch esporrà in entrambe le location di questo evento così atteso. Nella Sala d’Armi dell’Arsenale, Swatch Faces…

Omega X Swatch: collezione Bioceramic MoonSwatch

Omega X Swatch: collezione Bioceramic MoonSwatch

SWATCH RENDE OMAGGIO A UNO DEGLI OROLOGI PIÙ ICONICI DELL’OROLOGERIA SVIZZERA, con il lancio di 11 modelli della collezione BIOCERAMIC MoonSwatch. Swatch ha collaborato con Omega per realizzare uno Swatch innovativo ispirato allo Speedmaster Moonwatch. La partnership inattesa, provocatoria e visionaria, la prima realizzata tra Swatch e Omega, rappresenta l’apice di un trend che punta alle collaborazioni tra marchi di lusso e le street brand, al fine di creare nuovi prodotti innovativi che…

SWATCH COLLABORA CON IL CENTRE POMPIDOU PER  UNA COLLEZIONE DI OROLOGI DAVVERO ARTISTICA

SWATCH COLLABORA CON IL CENTRE POMPIDOU PER UNA COLLEZIONE DI OROLOGI DAVVERO ARTISTICA

Sei capolavori rielaborati sotto forma di splendidi orologi. Swatch accoglie una delle collezioni di arte moderna e contemporanea più grandi al mondo con la collezione Swatch X Centre Pompidou. Sei capolavori iconici di uno dei simboli di Parigi sono stati rivisitati diventando orologi firmati, includendo opere di Frida Kahlo, Amedeo Modigliani, Robert Delaunay, Vassily Kandinsky e Piet Mondrian. Time is…