SWATCH COLLABORA CON IL CENTRE POMPIDOU PER UNA COLLEZIONE DI OROLOGI DAVVERO ARTISTICA

Swatch X Centre Pompidou

Sei capolavori rielaborati sotto forma di splendidi orologi

Swatch accoglie una delle collezioni di arte moderna e contemporanea più grandi al mondo con la collezione Swatch X Centre Pompidou. Sei capolavori iconici di uno dei simboli di Parigi sono stati rivisitati diventando orologi firmati, includendo opere di Frida Kahlo, Amedeo Modigliani, Robert Delaunay, Vassily Kandinsky e Piet Mondrian.

Time is what you make of it e Swatch pensa che le persone abbiano bisogno di più arte nella loro vita quotidiana. Dal 1985 il marchio ha lanciato una lunga serie di orologi Swatch Art Special. E nel 2018 il brand ha fatto un altro passo avanti con la sua serie Museum Journey, per la quale i musei concedono a Swatch l’accesso ai loro capolavori al fine di rendere le opere d’arte più iconiche al mondo alla portata di tutti. Sino ad ora il Rijksmuseum di Amsterdam, il Museo Nazionale Thyssen-Bornemisza di Madrid, il Museo del Louvre a Parigi, il Museo di Arte Moderna (MoMA) di New York e ora anche il Centre Pompidou hanno aperto le loro porte a Swatch.

Le sinergie tra Swatch e il Centre Pompidou sono evidenti. Entrambe hanno l’obiettivo di rendere l’arte accessibile a tutti. Sono rivoluzionare, Swatch per portare l’arte al polso e il Centre Pompidou per portarla alla massa. Colori vivaci e dettagli in trasparenza sono i marchi di fabbrica caratteristici del brand svizzero di orologi, come anche dell’originale edificio in acciaio, con le tubazioni in colori primari e le rinomate scale mobili denominate “caterpillar” interamente in vetro che serpeggiano sul lato e permettono ai passanti di vedere le opere d’arte al suo interno.

La collezione Swatch X Centre Pompidou è l’ultima di una lunga serie di collaborazioni avviata nel 1985 con la presentazione in esclusiva del primo orologio Swatch Art Special con Kiki Picasso al museo. Nel 1999 uno degli architetti dell’edificio, Renzo Piano, ha trasformato la sua architettura caratteristica nell’orologio JELLY PIANO. Lo stesso anno, durante il restauro del Centre Pompidou, Swatch ha creato il billboard esterno più grande al mondo. Era caratterizzato dall’iconica frase ”Vous aussi, vous êtes notre musée“, che si traduce con ”Anche tu sei il nostro museo“ ed è entrata nel Guinness dei Primati.

Swatch reinterpreta sei capolavori del Centre Pompidou, integrandoli con le caratteristiche peculiari del marchio e dettagli inaspettati. Il risultato? Una collezione di opere d’arte indossabili che portano un pizzico di colore e di cultura nella vita di tutti i giorni.

 

Notizie correlate

Swatch alla Biennale di Venezia 2022

Swatch alla Biennale di Venezia 2022

SWATCH PRESENTA VENEZIA DA DUE DIVERSI PUNTI DI VISTA ARTISTICI ALLA 59. ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE D’ARTE - LA BIENNALE DI VENEZIA. Per la sesta volta di seguito, Swatch è orgoglioso di tornare, in qualità di partner principale, alla 59. Esposizione Internazionale d’Arte - La Biennale di Venezia. Sostenitore appassionato e convinto dell'arte contemporanea, Swatch esporrà in entrambe le location di questo evento così atteso. Nella Sala d’Armi dell’Arsenale, Swatch Faces…

Omega X Swatch: collezione Bioceramic MoonSwatch

Omega X Swatch: collezione Bioceramic MoonSwatch

SWATCH RENDE OMAGGIO A UNO DEGLI OROLOGI PIÙ ICONICI DELL’OROLOGERIA SVIZZERA, con il lancio di 11 modelli della collezione BIOCERAMIC MoonSwatch. Swatch ha collaborato con Omega per realizzare uno Swatch innovativo ispirato allo Speedmaster Moonwatch. La partnership inattesa, provocatoria e visionaria, la prima realizzata tra Swatch e Omega, rappresenta l’apice di un trend che punta alle collaborazioni tra marchi di lusso e le street brand, al fine di creare nuovi prodotti innovativi che…

10 ANNI DI SWATCH ART PEACE HOTEL

10 ANNI DI SWATCH ART PEACE HOTEL

SI FESTEGGIA UN DECENNIO DI CREAZIONI ARTISTICHE: "WELCOME! 10 YEARS OF SWATCH ART PEACE HOTEL" PRESSO L'ALSERKAL AVENUE.. Dopo la Collezione Peggy Guggenheim a Venezia, il Locarno Film Festival in Svizzera, la Power Station of Art a Shanghai, la Fondazione Feltrinelli a Mila-no, e il MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo, anche lo Swatch Art Peace Hotel sbarca in Alserkal Avenue. Collaborando ancora una volta con un'importante ente culturale, l'Alserkal…