Swatch SISTEM51

Swatch Sistem51 mette il mondo sottosopra: davanti segna l'ora, dietro racconta la storia

Trent'anni fa Swatch ha creato un orologio da polso svizzero semplificato al quarzo, formato da soli 51 pezzi. Il primo orologio in plastica del mondo non era fatto a mano come da tradizione svizzera, ma veniva realizzato in una catena di montaggio completamente automatizzata. Per la prima volta, grazie al ridotto numero di pezzi e all'assemblaggio automatico, la qualità degli orologi svizzeri era diventata accessibile a milioni di persone. Trent'anni dopo, ci risiamo: Swatch stravolge il mondo dell'orologeria grazie a continui investimenti in ricerca e sviluppo, a una filosofia innovativa, a un'ingegneria all'avanguardia e a un pizzico di creatività. Il «numero fortunato» di Swatch, il 51, ieri punto di arrivo, oggi è il punto di partenza!

SISTEM51. Questa volta il protagonista è un movimento meccanico a carica automatica realizzato con un totale di 51 pezzi che  formano cinque moduli separati  e sono uniti tra loro in  un unico corpo fissato al centro da una sola vite. I movimenti degli orologi meccanici tradizionali hanno almeno il doppio dei pezzi e alcuni dei modelli più sofisticati di fascia alta ne contano più di seicento, montati a mano per settimane o addirittura mesi negli atelier dei mastri orologiai.

Il SISTEM51 è il primo e unico movimento meccanico il cui montaggio è interamente automatizzato. Lo scappamento high-tech non presenta un sistema di regolazione, perché la marcia è impostata in fabbrica tramite laser, rendendo superflua la regolazione manuale richiesta normalmente da un orologio meccanico. Il movimento, che presenta un'autonomia di 90 ore, è realizzato in ARCAP, una lega di rame, nichel e zinco con eccezionali proprietà antimagnetiche. Tutti i pezzi sono sigillati ermeticamente all'interno della cassa, per evitare che umidità, polvere o corpi estranei possano interferire con il funzionamento e per garantire una lunga durata e un'elevata precisione nel tempo (+/- 10 secondi al giorno).

Il SISTEM51 è trasparente. Questa caratteristica, che distingue Swatch fin dalla sua nascita, è oggi stata integrata nel SISTEM51. I movimenti automatici sono azionati da una massa oscillante: nel SISTEM51 si tratta di un disco trasparente che ruota liberamente attorno all'unica vite centrale, offrendo un'affascinante visuale sui meccanismi interni. La massa oscillante e le superfici visibili dei cinque moduli del movimento sono stampabili e consentono di sfruttare appieno il potenziale creativo del retro di questo nuovo orologio, aprendo così il passo alla collaborazione con artisti contemporanei per creare capolavori da polso sempre nuovi, come SWATCH fa da trent'anni.

Il SISTEM51 è stato concepito, sviluppato e realizzato interamente ed esclusivamente in Svizzera in meno di due anni. Non si può negare che questo orologio sovverta lo status quo dell’orologeria svizzera: ciò è stato reso possibile da costanti e importanti investimenti da parte di Swatch Group nella ricerca e nello sviluppo e in aziende chiave del settore in cui opera Swatch. Swiss made al 100%, il SISTEM51 è una provocazione, una sfida audace a investire, come fa Swatch, nel futuro dell'industria orologiera svizzera. Il SISTEM51 vuole essere il simbolo e l'apoteosi della filosofia su cui si fonda la produzione svizzera, sempre alla ricerca della qualità assoluta dell'innovazione: una provocazione che segue la via della tradizione e della ricerca.

 

Notizie correlate

Swatch Ocean of Storms

Swatch Ocean of Storms

Un nuovo oceano si aggiunge ai cinque orologi e ai cinque oceani della collaborazione Blancpain X Swatch. Anche se il pianeta Terra ne ha solo cinque, Swatch accoglie OCEAN OF STORMS nella sua collezione Bioceramic Scuba Fifty Fathoms, che celebra l'iconico Fifty Fathoms di Blancpain, un orologio che ha rivoluzionato l'orologeria diventando, più…

Swatch Bioceramic Scuba Fifty Fathoms

Swatch Bioceramic Scuba Fifty Fathoms

 Swatch celebra un'altra icona dell'orologeria svizzera, il Blancpain Fifty Fathoms. Questo orologio è nato esattamente settant'anni fa e ha rivoluzionato l'orologeria diventando il primo vero orologio subacqueo. Lanciato nel 1953, il Fifty Fathoms fu creato da un amante del diving per soddisfare le esigenze dell'esplorazione subacquea. È…

Swatch COLLEZIONE WHAT IF? IN BIOCERAMICA

Swatch COLLEZIONE WHAT IF? IN BIOCERAMICA

Questa storia la si può vedere da quattro diverse angolazioni mentre Swatch trasforma una decisione fondamentale dei primi anni '80 in un emozionante "WHAT IF?” nel 2023. Un solo attimo può cambiare tutto. È il 1982 e i fondatori di quella che sarebbe diventata Swatch si trovano a dover prendere un'enorme decisione: il nuovo rivoluzionario Swatch…