Bathyscaphe, la famiglia s’ingrandisce

Blancpain Bathyscaphe

Il Fifty Fathoms Bathyscaphe d’ispirazione chiaramente vintage, presentato per la prima volta nel 2013, amplia la sua gamma proponendo un orologio di 38 mm di diametro dal colore blu abissale.

Il nuovo Fifty Fathoms Bathyscaphe di 38 mm con tre lancette è proposto in una tinta azzurrata, che Blancpain predilige in quanto richiama i fondali marini. Diversi elementi di questo orologio si rifanno alle edizioni storiche dei Fifty Fathoms. Per perfezionare il suo look, la lunetta d’acciaio si orna di un inserto in ceramica azzurra e di indici in Liquidmetal®. Questa lega metallica è nota per la sua resistenza alla deformazione e la sua stabilità nel lungo periodo.

Storia di una leggenda

Gli orologi subacquei Bathyscaphe di Blancpain sono nati alla fine degli anni 1950 in versioni prima maschili e poi femminili. Nel 2013, in occasione del 60° anniversario del Fifty Fathoms, il modello Bathyscaphe ha proposto una nuova linea estetica che richiama le prime edizioni. I contorni sono netti e vivi come quelli dei loro antenati. Le lancette riprendono l’aspetto tradizionale degli antichi orologi. Come in tutti gli orologi subacquei degni di questo nome, ogni modello possiede una lunetta unidirezionale che ruota in senso antiorario, a piccoli scatti. Fedele alla versione originale del Bathyscaphe, l’indice luminescente situato sulla lunetta è un punto di riferimento per i subacquei. Esso permette infatti un allineamento con la lancetta dei minuti e definisce così l’inizio del tempo di immersione, durante la quale la lancetta dei secondi funge da indicatore del funzionamento. Il Fifty Fathoms Bathyscaphe dotato del calibro 1150 è impermeabile fino a 30 bar, pari all’incirca a 300 metri di profondità, e si segnala per la sua robustezza e le sue prestazioni cronometriche. Contiene inoltre un’autentica prodezza tecnologica: due bariletti montati in serie offrono al movimento un’autonomia di 100 ore, garantendo al tempo stesso un’energia costante. Il movimento è visibile grazie a un fondocassa di zaffiro che permette di ammirare la massa oscillante d’oro massiccio rivestita di NAC (una lega di platino) e scolpita in modo da comporre il logo Blancpain in rilievo. La spirale è di silicio – un’innovazione importante nel mondo dell’orologeria di questi ultimi anni, perché il silicio presenta diversi vantaggi: la sua bassa densità lo rende più leggero, è più resistente agli urti e non reagisce ai campi magnetici. Grazie a queste sue proprietà la spirale ha una geometria praticamente perfetta, che migliora l’isocronismo del movimento e quindi anche la precisione dell’orologio.

Notizie correlate

Laurent Ballesta, partner di Blancpain, si è distinto al concorso

Laurent Ballesta, partner di Blancpain, si è distinto al concorso

Dal 2013 e dalla ricerca del celacanto, Blancpain è il principale partner di Laurent Ballesta e del suo Projet Gombessa. La fotografia premiata nella categoria "Earth's Environments2" del concorso Wildlife Photographer of the Year è stata scattata durante la spedizione Gombessa III - Antarctica! e mostra per la prima volta tutta la parte sommersa di un…

Blancpain Ocean Commitment Exhibition

Blancpain Ocean Commitment Exhibition

Questa notizia non è disponibile in italiano. Voglia consultare le versione inglese (qui di seguito), tedesca o francese. To coincide with the launch of the Blancpain Ocean Commitment II* watch, Blancpain has set up the Ocean Commitment exhibition at Zurich Airport for a month. As part of the roadshow inauguration, Alain Delamuraz, Vice-President and Head…

Blancpain – Innovation is our tradition

Blancpain – Innovation is our tradition

Questo comunicato stampa non è disponibile in italiano. Voglia consultare la versione inglese (qui di seguito), la versione tedesca o la versione francese. At the end of the year, Blancpain will premier its new corporate film. This movie takes us on a journey into the past and the present, tracing nearly 280 years of history through key dates, and…