Hamilton Behind the Camera Awards

Hamilton Behind the Camera Award

Il 28 ottobre 2012 Hamilton ospiterà a Los Angeles la 6° edizione di «Hamilton Behind the Camera Awards». La cerimonia rende omaggio ai talenti straordinari del dietro le quinte che con il loro lavoro contribuiscono al successo di un film.

La realizzazione di un film richiede l’impegno di centinaia, a volte migliaia di persone. Molte di loro svolgono un ruolo chiave senza apparire sulla scena. Un costume, un arredo scenico, una frase emozionante del copione, o la macchina da presa che cattura un gesto, costituiscono tutti dei fattori chiave per il successo complessivo di un film. Grazie alla lunga collaborazione con l’industria del cinema, nata oltre sessant’anni fa, Hamilton sa bene quanto sia lungo l’elenco degli ingredienti necessari alla realizzazione di un film. Con gratitudine e apprezzamento per l’immenso lavoro svolto dietro le quinte da professionisti di talento, e in riconoscimento dell’apporto individuale che ognuno di loro offre alla cinematografia, Hamilton ha creato «Hamilton Behind the Camera Awards, per premiare i seguenti professionisti:

  • Regista Benh Zeitlin, «Beasts of the Southern Wild»
  • Sceneggiatore Zoe Kazan, «Ruby Sparks», scelto in collaborazione con l’associazione DreamAgo
  • Produttore Belen Atienza, Alvaro Augustin, Enrique Lopez Lavigne, e Ghislain Barrois, «The Impossible»
  • Scenografo Sharon Seymour, «Argo»
  • Direttore della fotografia Claudio Miranda, «Vita di Pi»
  • Tecnico del montaggio Pietro Scalia, «Prometheus»
  • Costumista Judianna Makovsky, «Hunger Games»
  • Trovarobe Andrew M. Siegel, «The Amazing Spider-Man»
  • Film straniero Olivier Nakache ed Eric Toledano, registi di «Quasi Amici»
  • Una carriera dedicata al montaggio Michael Kahn, «Lincoln»

Attualmente gli Hamilton Behind the Camera Awards sono condotti in collaborazione con Los Angeles Confidential, la prima rivista patinata di Los Angeles dedicata al lifestyle. I premiati sono selezionati da specialisti la cui esperienza e competenza sono ben note all’industria cinematografica, la scelta avviene nell’ambito dei film usciti durante l’anno e / o presentati ai prestigiosi festival di Cannes, Toronto e Venezia, così come al Festival dell’American Film Institute.

Per dare maggior rilievo al riconoscimento di queste grandi stelle del dietro le quinte, la presentazione dei premi è affidata ad attori e attrici di primo piano, e altri professionisti di spicco nel mondo del cinema. Nelle edizioni passate, a premiare i colleghi registi e produttori sono state star del calibro di Robert Pattinson, Jon Hamm, Harrison Ford, Zoe Saldana, Michael Bay, Antonio Banderas, Jon Favreau, Viola Davis, Christoph Waltz e Diane Kruger.

Tutto ebbe inizio 60 anni fa

Tale iniziativa permette al marchio Hamilton di consolidare, ampliandone la sfera di azione, il suo lungo legame con l’industria cinematografica, un rapporto cominciato nel 1951 con il film candidato agli Oscar «Le rane del mare». Gli attori che recitavano il ruolo di marinai di un’eroica squadra subacquea indossavano gli stessi orologi Hamilton dei soldati americani durante la seconda Guerra mondiale. Da allora, gli esclusivi orologi del marchio hanno attirato l’attenzione dei maggiori costumisti cinematografici del mondo. Grazie al design e ai materiali che li contraddistinguono, questi segnatempo ricoprono un ruolo in vari film dai generi più diversi. «Men in Black™ 3» rappresenta l’ultima pietra miliare per Hamilton, che ha prestato più orologi a questo film che a qualsiasi altra pellicola…

Hamilton ha ampliato la sua carriera cinematografica prendendo parte non solo alle maggiori produzioni di Hollywood ma anche a film europei, cinesi e russi. Con oltre 400 film al suo attivo, Hamilton si è certamente guadagnato il titolo di star hollywoodiana. L’elenco dei film cui Hamilton ha partecipato sembra un interminabile elenco di candidati all’Oscar e di film campioni d’incassi. E la tradizione continua, con molte altre nuove apparizioni Hamilton attualmente in fase di realizzazione.

 

Notizie correlate

Le collaborazioni che hanno segnato la storia di Hamilton nel cinema

Le collaborazioni che hanno segnato la storia di Hamilton nel cinema

Hamilton e Interstellar: La nascita del “Murph” Nel 2014, il colossal di fantascienza Interstellar arriva nelle sale, catturando il pubblico con i suoi effetti speciali, l'interessante intreccio e tutte le emozioni di una storia di grande amore paterno. Il Khaki Field Murph è uno dei simboli del legame affettivo tra i due protagonisti.  “Murph” è il…

Hamilton: protagonista del cinema

Hamilton: protagonista del cinema

Oltre 80 anni di collaborazione con Hollywood Nel 2019, Hamilton festeggia la magia del cinema accendendo i riflettori sul suo legame duraturo con Hollywood. Gli orologi Hamilton hanno infatti debuttato nel 1932 con il film Shanghai Express con Marlene Dietrich e ad oggi rimangono i prediletti da scenografi e registi, dando vita ad autentiche…

Hamilton Behind the Camera Awards: la 10a edizione

Hamilton Behind the Camera Awards: la 10a edizione

Ieri sera, Los Angeles ha onorato ancora una volta il proprio legame con il cinema, ospitando un evento straordinario: la 10a edizione degli Hamilton Behind the Camera Awards. Dal glamour del red carpet agli interventi sul palco, fino alle parole di ringraziamento, i Behind the Camera Awards di quest’anno sono stati un evento hollywoodiano da non perdere…