Swatch presenta Swatch Faces 2019

Swatch presenta Swatch Faces 2019

Impegnata con passione a favore dell’arte contemporanea, Swatch rimane orgogliosamente e per la quinta volta consecutiva il principale partner della 58esima Esposizione Internazionale d’Arte - La Biennale di Venezia. Il marchio di orologi svizzero presenta artisti in entrambe le sedi dell’evento più importante del calendario artistico internazionale. Swatch Faces ospita i lavori di quattro artisti ex-residenti dello Swatch Art Peace Hotel presso la Sala d’Armi dell’Arsenale, mentre ai Giardini viene proposta THE FLAGS, un’installazione site-specific realizzata dall’artista britannico Joe Tilson.

Da Shangai a Venezia: dalla sua apertura nel novembre 2011, lo Swatch Art Peace Hotel ha ospitato più di 330 artisti provenienti da tutto il mondo. Ballerini, musicisti, fotografi, registi, scrittori, pittori, conceptual artist e tante altre persone di talento vivono e lavorano per un periodo da tre a sei mesi negli appartamenti e nei laboratori artistici messi a loro completa disposizione allo scopo di incoraggiare lo scambio creativo. Swatch Faces 2019 presenta quattro artisti internazionali che hanno lavorato presso questa esclusiva residenza e che espongono le loro opere nello storico cantiere navale dell’Arsenale: Santiago Aleman (Spagna), Tracey Snelling (Stati Uniti), Jessie Yingying Gong (Cina) e Dorothy M Yoon (Corea del Sud).

 

Dorothy M Yoon

Dorothy M. Yoon (Miyeon Yoon) è nata a Busan (Corea del Sud) nel 1976 e attualmente vive e lavora a Seoul. Yoon ha frequentato le Belle Arti presso l'Ewha Woman's University di Seoul e al Goldsmiths College, università di Londra.

Dorothy M. Yoon ha esposto il suo lavoro in mostre personali ed ha anche partecipato a numerose esposizioni di gruppo e indipendenti. Il suoi lavori si trovano in molte collezioni pubbliche e private in Europa e Asia.

Scopri la traccia di Dorothy M Yoon nel Museo virtuale di Swatch Art Peace Hotel.

 

Jessi Yingying Gong

Nata nel 1990, Jessie Yingying Gong è cresciuta in Cina prima di lasciarla per studiare e vivere in Europa che ha suscitato in lei un fascino duraturo con i temi della memoria, dell'identità, dei simboli e del linguaggio. L'artista visiva e fotografa ha esposto le sue opere in Asia e in Europa. Yingying Gong vive attualmente tra Shanghai e Amsterdam.  

Scopri la traccia di Jessie Yingying Gong nel Museo virtuale di Swatch Art Peace Hotel.

 

Tracey Snelling

Tracey Snelling è nata a Oakland, California nel 1970 è vive attualmente a Berlino. Attraverso l'uso della scultura, fotografia, video e installazioni, Snelling trasmette la sua impressione di un posto, dei suoi abitanti e delle loro esperienze. Spesso, l'immagine cinematografica sostituisce la vita reale mentre si svolge dietro le finestre degli edifici, a volte creando un senso di mistero, altre volte mettendo in risalto il banale. Il suo lavoro deriva da voyeurismo, film noir e dalla posizione geografica e architettonica. Snelling ha esposto in gallerie, musei e istituzioni internazionali.

Scopri la traccia di Tracey Snelling nel Museo virtuale di Swatch Art Peace Hotel.

 

Santiago Aleman

Santiago Aleman è nato nel 1972 a La Almarcha (Spagna) come Julian Ramirez Rentero e vive e lavora a Londra. Ha studiato architettura, paesaggistica e belle arti nelle università di Spagna, Germania, Giappone e Regno Unito, e ha insegnato Architecture Concepts (concetti architettonici) all'Università Xi'an Jiaotong-Liverpool di Suzhou, in Cina. Aleman ha sviluppato una pratica come arte contemporanea con un focus creativo sull'importanza delle realtà ambientali e socio-culturali.  Il suo lavoro ruota intorno all'idea dell'ethos vernacolare come via artistica all'astrazione. Il vernacolare del tempo presente ritorna ad abbracciare una molteplicità di espressioni, legate meno al codice letterario dell'accademia e piuttosto più vicino a una realtà che l'artista costruisce come costruzione visiva dell'intersezione tra struttura spaziale e pittura volumetrica. Aleman ha esposto il suo lavoro nel Regno Unito, in Spagna e in Cina.

Scopri la traccia di Santiago Aleman nel Museo virtuale di Swatch Art Peace Hotel.

 

Notizie correlate

Swatch alla Biennale di Venezia 2022

Swatch alla Biennale di Venezia 2022

SWATCH PRESENTA VENEZIA DA DUE DIVERSI PUNTI DI VISTA ARTISTICI ALLA 59. ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE D’ARTE - LA BIENNALE DI VENEZIA. Per la sesta volta di seguito, Swatch è orgoglioso di tornare, in qualità di partner principale, alla 59. Esposizione Internazionale d’Arte - La Biennale di Venezia. Sostenitore appassionato e convinto dell'arte contemporanea, Swatch esporrà in entrambe le location di questo evento così atteso. Nella Sala d’Armi dell’Arsenale, Swatch Faces…

10 ANNI DI SWATCH ART PEACE HOTEL

10 ANNI DI SWATCH ART PEACE HOTEL

SI FESTEGGIA UN DECENNIO DI CREAZIONI ARTISTICHE: "WELCOME! 10 YEARS OF SWATCH ART PEACE HOTEL" PRESSO L'ALSERKAL AVENUE.. Dopo la Collezione Peggy Guggenheim a Venezia, il Locarno Film Festival in Svizzera, la Power Station of Art a Shanghai, la Fondazione Feltrinelli a Mila-no, e il MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo, anche lo Swatch Art Peace Hotel sbarca in Alserkal Avenue. Collaborando ancora una volta con un'importante ente culturale, l'Alserkal…

The Swatch Art Connections

The Swatch Art Connections

Lo Swatch Art Peace Hotel compie otto anni! E poiché in Cina il numero otto è ritenuto un numero fortunato, quale migliore occasione per inaugurare una mostra virtuale sul sito web della residenza per artisti di Shanghai? SWATCH ART CONNECTIONS presenta alcuni progetti divertenti, interessanti e originali che Swatch ha sviluppato sulla scia di…