Blancpain Air Command

Blancpain Air Command

La rinascita di una leggenda

Il cronografo Blancpain Air Command appartiene alla cerchia ristretta degli orologi mitici, molto contesi dai collezionisti perché estremamente rari. Intorno alla sua creazione aleggia il mistero e si narrano storie sempre diverse. La sua inclinazione militare invece è una certezza. La sua estetica, superiore a quella degli altri segnatempo di questo tipo, è riconosciuta all’unanimità. Oggi Blancpain riedita quest’orologio leggendario in 500 esemplari di stile vintage. L’arrivo di questa grande novità fra le collezioni del marchio testimonia una parte ancora poco conosciuta della sua storia.

All’inizio degli anni ‘50, il Ministero della Difesa francese si mise alla ricerca di un cronografo ad alta precisione, in grado di rispondere alle esigenti richieste delle specifiche tecniche. L’orologio che sarebbe stato scelto, doveva avere un quadrante nero con indici e lancette luminescenti per massimizzare la leggibilità. Il movimento doveva presentare la funzione del retour en vol oltre ai piccoli secondi. Qualche anno più tardi, altre potenze armate si misero alla ricerca di uno strumento simile. Blancpain aveva già conquistato la Marina Americana con il suo orologio subacqueo Fifty Fathoms e, più tardi, si è ispirata a questo modello per progettare un cronografo per le Forze Aereonautiche degli Stati Uniti. Il segnatempo sarà proposto ai piloti militari americani attraverso l’intermediazione del rivenditore Allen V. Tornek. Sotto forma di prototipi, Blancpain avrebbe creato una dozzina di orologi per quest’ultimo.

La produzione totale dei cronografi Air Command sarebbe stata comunque decisamente limitata. Considerato il cronografo militare più ricercato della fine degli anni ‘50, il modello Blancpain Air Command ha acquisito ormai una seconda vita. L’edizione 2019 in stile vintage è assolutamente fedele all’originale. In linea con i suoi antenati, all’epoca destinati ai piloti degli aerei più moderni, ha una lunetta girevole da compte à rebours dentellata, la cui regolazione, prima del volo, consentiva di leggere istantaneamente l’ora in cui il carburante diventava insufficiente per continuare il viaggio. La scala temporale della lunetta, l’indice del quadrante e le lancette sono in Super-LumiNova® del tipo «old radium» dalla tipica colorazione arancione come quella degli indicatori del cronografo originale. 

L’orologio mostra a ore 3 un totalizzatore dei 30 minuti e a ore 9 un contatore delle 12 ore. Una scala tachimetrica, periferica al giro delle ore, indica la velocità con riferimento a una distanza di 1000 metri. Per migliorare la leggibilità delle informazioni e aumentare il carattere maestoso di quest’orologio Collector, Blancpain ha migliorato l’apertura del quadrante rispetto al modello dell’epoca. Il viso del nuovo Air Command è protetto da una scatola di vetro, un elemento estetico forte, uguale a quello degli orologi di quel periodo. Realizzato in vetro zaffiro, questa si trova anche – una prima per Blancpain – sul fondo cassa. La cassa in acciaio con un diametro di 42,5 mm consente di ammirare il movimento a chiocciola, davanti al quale risalta per contrasto la massa oscillante in oro rosso a forma di spirale.

Un segnatempo leggendario richiede un calibro prestigioso. Il nuovo Blancpain Air Command è animato dal movimento F388B, la cui frequenza alta di 5 Hz si adatta perfettamente alle sue funzioni, consentendo di dividere ogni secondo in intervalli di 1/10. La frequenza così elevata garantisce una precisione maggiore, in particolare quando si tratta di cronometrare degli eventi. Il movimento F388B ha come ulteriore vantaggio una frizione verticale, che consente alle lancette del cronografo di partire senza sussulto, oltre a rendere le funzioni di arresto e partenza più veloci e ottimali. E’ dotato di una ruota a colonne, segno distintivo dei cronografi di alta gamma, in particolare perché conferisce una sensazione vellutata al momento di iniziare o terminare una misurazione e di azzerare le lancette.

Grazie alla funzione retour en vol, l’azzeramento e la ripartenza sono immediati. Combinazione fra uno stile decisamente vintage e gli ultimi progressi della tecnologia di Blancpain, il nuovo cronografo Air Command in edizione limitata di 500 esemplari entra prepotentemente nell’universo contemporaneo del marchio. Questo modello esclusivo, con cinturino in pelle di vitello patinata, ravviva la storia dei legami fra la Manifattura del Brassus e l’aviazione militare degli anni ‘50.

 

Notizie correlate

Blancpain sostiene la spedizione Gombessa V "Pianeta Mediterraneo"

Blancpain sostiene la spedizione Gombessa V "Pianeta Mediterraneo"

Blancpain continua il suo partenariato con Laurent Ballesta e sostiene la quinta spedizione Gombessa. Questa nuova missione esplorativa ha luogo durante tutto il mese di luglio nel Mediterraneo, al largo delle coste francesi. Per la prima volta si combinano l'immersione in saturazione con l'immersione autonoma con circolatore a circuito chiuso. L'…

World Ocean Initiative 2018

World Ocean Initiative 2018

Coerente con il suo impegno nell’esplorazione e nella conservazione degli oceani, Blancpain sostiene il World Ocean Summit sin dalla sua prima edizione nel 2012. Il 5° Summit si è svolto dal 7 al 9 marzo 2018 nella Riviera Maya, in Messico, e segna l’inizio di una nuova fase della cooperazione tra la Manifattura di orologi e The Economist. Questa…

Laurent Ballesta, partner di Blancpain, si è distinto al concorso

Laurent Ballesta, partner di Blancpain, si è distinto al concorso

Dal 2013 e dalla ricerca del celacanto, Blancpain è il principale partner di Laurent Ballesta e del suo Projet Gombessa. La fotografia premiata nella categoria "Earth's Environments2" del concorso Wildlife Photographer of the Year è stata scattata durante la spedizione Gombessa III - Antarctica! e mostra per la prima volta tutta la parte sommersa di un…